fbpx

A dodici anni dalla nascita dell’euro, c’è ancora molto da fare

Se dal punto di vista economico, fiscale e finanziario non si può prescindere da una politica comune, dal punto di vista culturale è fondamentale un cambio di mentalità.

L’Europa non deve più essere percepita come un’entità astratta, lontana e invadente, ma come una comune appartenenza, una patria davvero comune. Il cambio di mentalità è un’occasione per tutti. Dare a tutti la possibilità di metterlo a segno è un dovere della politica.

Video – la mia campagna elettorale

Primo momento di condivisione della campagna elettorale, passata in giro per un collegio vastissimo, che comprende Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, ma anche con un occhio di riguardo ai social network: costruiamo #insieme la nostra Europa!

Una grande opportunità: costruiamo insieme la nostra Europa

Care amiche e cari amici,
con gioia e grande entusiasmo, ma anche profonda emozione, desidero informarvi che ho accettato di candidarmi, per il Nuovo Centrodestra, alle prossime elezioni per il Parlamento Europeo, in programma il 25 maggio, nel collegio Nord Ovest che racchiude Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta.

Continua a leggere

Piove sul bagnato in zona Paracchi: ci mancavano soltanto i topi

Una situazione annosa, tra via Pianezza e le sponde della Dora, ma non per questo più facile per i cittadini che non possono fare l’abitudine alla sporcizia, alle persone in cerca di un luogo riparato dove bucarsi e ora anche ai topi. Il Comune dice che è tutto sotto controllo, ma così non sembra, visto che in un periodo di anni nulla è mai cambiato.

Continua a leggere

Via Cantalupo: da undici anni i cittadini aspettano i lavori, tra pericoli e disagi. L’anno scorso l’ultima beffa: intervento commissionato mai iniziato

Buche e sconnessioni ovunque, con rischi per le persone che devono per forza passare in quel tratto di strada per andare a casa. Ogni volta che piove, pozze traditrici si annidano a ogni passo, anche perché sono undici anni che mancano i tombini e l’allacciamento alla rete delle acque bianche. Via Cantalupo è lunga non più di 150 metri, ma per i residenti è un percorso di guerra. Da 11 anni il Comune l’ha voluta trasformare in strada pubblica, ma non fa manutenzione e i lavori necessari. L’anno scorso l’ultima beffa: tutto pronto per l’intervento di SMAT, misteriosamente mai partito. E un altro inverno è passato…

Continua a leggere

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social