fbpx

Mancano i soldi, vai di strisce blu. Tempo di bilancio e per la Giunta sono guai, ma anziché tagliare gli sprechi, il conto salato tocca ai cittadini

Basta parlare con le persone per capire che i torinesi sono esasperati: i servizi sono sempre meno fruibili, a cominciare dai trasporti (fate un giro sul 13 o sul 71, o dalle parti di piazza Hermada, tanto per cogliere qualche umore), ma per arginare le falle nel bilancio il Comune pensa ad ampliare ancora le strisce blu. Ma perché non taglia costi inutili?

Continua a leggere

In 400 per Silvio Magliano in Europa. Mario Mauro: “È la persona giusta”

Paolo Vitelli, uomo di punta dell’imprenditoria piemontese e deputato, ha auspicato, per l’Europa del prossimo futuro, “una politica che abbia un approccio votato alla crescita, e che non si limiti a manovre giocate sulla difensiva e sull’esclusiva lotta all’inflazione. Se il prezzo da pagare per la crescita è un’inflazione leggermente maggiore, forse è il caso di prendere in considerazione la possibilità di pagare questo prezzo. Inoltre, l’euro è al momento troppo forte rispetto al dollaro: un tasso di cambio attorno all’1,20 favorirebbe le esportazioni, voce fondamentale per la nostra economia. Per questo e per altri motivi voterò Silvio Magliano, un giovane che ha le carte in regola per proporre un vero cambiamento”.

Continua a leggere

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social