INTERPELLANZA – Revoca della Disposizione n. 101 del 29 Marzo 2019 relativa al Lotto n. 1 “Regione Piemonte”

Premesso che:

  • con Disposizione n. 101 del 29 Marzo 2019 è stata indetta una Gara Regionale centralizzata per l’affidamento dei Servizi di pulizia immobili e servizi accessori a ridotto impatto ambientale per Enti della Regione Piemonte (Gara n. 22-2019), mediante procedura aperta ai sensi degli artt. 59 e 60 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., suddivisa in 3 lotti territoriali e funzionali, di cui al Lotto n. 1 la “Regione Piemonte”;
  • il raggruppamento temporaneo di imprese (RTI), composto da Nuova Socialità Coop Soc Impresa Sociale Onlus – La Nuova Cooperativa Soc Coop – Cooperativa Sociale P.G. Frassati, ha presentato domanda di partecipazione alla Gara Regionale n. 22-2019 relativamente al Lotto n. 1;
  • con Disposizione n. 308 del 26 Settembre 2019 è stata discrezionalmente disposta la revoca della procedura di gara in oggetto, relativamente al solo Lotto n. 1;

 Constatato che:

  • il RTI precitato è stato unico concorrente a formulare offerta in merito al Lotto n. 1 della gara in oggetto;
  • il RTI ha idoneamente presentato l’offerta entro i termini stabiliti dal bando;

 Rilevato che:

  • il suddetto RTI è composto da un insieme di cooperative sociali la cui attività è volta a favorire “l’integrazione sociale e professionale delle persone con disabilità o svantaggiate”;
  • tale finalità è promossa dalla L. n. 68/1999 ed espressamente tutelata e garantita dalla riserva di cui all’art. 112 del D.Lgs. n. 50/2016; 

Considerato che:

  • tale procedura di gara rappresentava un’importante opportunità di collocamento per le persone con disabilità o svantaggiate di cui il RTI si occupa;

INTERPELLA

la Giunta Regionale per conoscere nel dettaglio le ragioni della mancata presa in considerazione dell’offerta presentata dall’unico concorrente, alla luce della particolarità e innovazione introdotta all’art. 112 del D.Lgs. n. 50/2016, e per sapere altresì se, in sede di attivazione di una successiva e autonoma procedura di gara relativa al medesimo Lotto 1, sarà nuovamente garantito l’utilizzo della procedura di cui all’art. 112.

“T-Red”, ancora tante questioni da chiarire

Dopo la mia interpellanza di oggi in Sala Rossa, ho chiesto un approfondimento in Commissione per dissipare ogni dubbio. Si introducano temporizzatori (già in uso per esempio a Chieri) presso gli incroci monitorati dal nuovo sistema per garantire trasparenza e sicurezza.

Continua a leggere

Sopralluogo in via Sacchi e in via San Secondo

Ho portato i colleghi del Consiglio Comunale di Torino a vedere con i propri occhi la situazione di Borgo San Secondo, nel quadrilatero compreso tra via Sacchi, corso Stati Uniti, via San Secondo e corso Vittorio Emanuele II: questo è il mio modo di fare politica, sul territorio e non solo nelle stanze del Palazzo.

Continua a leggere

La nuova ZTL non serve per l’ambiente, altre misure sì: quanti fondi dalla Regione?

Dobbiamo difendere quello che resta del commercio nel centro di Torino. Il progetto di questa ZTL è un progetto scellerato, per il quale le finalità ambientali, semplicemente, non esistono, come ormai esplicitamente ammesso dagli stessi Cinque Stelle. Il fine è fare cassa: e poco importano le conseguenze, dirette e indirette, di questa misura. Continua la persecuzione di questa Giunta nei confronti dei negozianti del centro cittadino. Negozianti che, invece, noi Moderati continuiamo a sostenere. Il mio sostegno andrà a qualsiasi atto utile per bloccare la nuova ZTL.

Mi chiedo inoltre, e chiederò all’Assessore Ricca in Regione Piemonte, quanto intenda mettere a Bilancio la Giunta Cirio per supportare quei cittadini che intendono sostituire le vecchie caldaie dei propri appartamenti, per coloro che intendono acquistare mezzi privati meno inquinanti e per sostenere l’acquisto di mezzi di trasporto ecologici.Solo con simili misure, e non con le parole, si affronta in maniera seria la questione della qualità dell’aria.

Silvio Magliano – Capogruppo Moderati, Consiglio Comunale Torino.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi candido ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social