fbpx

Almeno fino alle Medie teniamo aperte le Scuole

Mamme e papà che lavorano hanno ormai esaurito ferie e permessi. Si faccia di tutto, ricorrendo il più possibile alla dipartimentazione, per evitare lo stop, almeno per Nidi, Materne, Scuola Primaria e Secondaria di I Grado. Le famiglie non possono rimanere nell’incertezza: evitiamo che debbano ricorrere a permessi non retribuiti o all’aiuto di nonne e nonni, i più vulnerabili per età. La didattica sia in presenza quanto più possibile.

In queste ore il Presidente Cirio dovrà decidere che cosa fare alla luce del nuovo DPCM: siamo come Moderati estremamente preoccupati dalla possibilità di una chiusura delle Scuole di ogni ordine e grado a partire da lunedì. Si faccia di tutto per preservare l’attività didattica in presenza almeno dai Nidi alla Scuola Secondaria di I Grado, ricorrendo il più possibile alla dipartimentazione e intervenendo piuttosto, quando la situazione lo richiede, a livello locale. La situazione è tanto drammatica quanto chiara: i genitori hanno esaurito permessi e ferie e rischiano di trovarsi nella condizione di scegliere se rinunciare al lavoro o chiedere sostegno a nonne e nonni, per i quali il contagio è più pericoloso. Ci sono aziende che non sono più disposte a fare concessioni in termini di permessi. Spero che nessuno si aspetti davvero che le famiglie prendano dal lavoro permessi non retribuiti, con un ulteriore contraccolpo economico dopo mesi davvero drammatici. Non possiamo lasciare ancora le famiglie nell’incertezza. L’istruzione e la formazione passano anche attraverso l’interazione interpersonale in presenza, a maggior ragione per gli scolari più piccoli.

Covid-19, Regione Piemonte, Scuola

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social