• home slideshow manifesto 2018
  • slideshow01
  • Magliano_Strippaggio2
  • A Torino contano le persone

INTERPELLANZA – Scuola Internazionale Europea ‘Altiero Spinelli’: ancora uno sforzo ed é fatta!

Scritto da Redazione sito on . Postato in Interpellanze

PREMESSO CHE

  • la Scuola Internazionale Europea Statale “Altiero Spinelli” si trova a Torino in via San Sebastiano Po, zona Madonna del Pilone, Circoscrizione VII;
  • lo scrivente effettuò un sopralluogo in data 6 giugno 2017, rilevati notevoli problemi inerenti la sicurezza e la manutenzione delle strutture scolastiche, ne conseguì il deposito di un’interpellanza (mecc. n. 201702293) discussa nel corso della seduta del Consiglio Comunale del 17 luglio 2017;

RILEVATO  CHE

  • la sopra citata interpellanza rivolgeva all’Amministrazione 14 punti di domanda relativi allo stato della vegetazione, ad un fossato riempito con i rami residuati dallo sfalcio degli alberi, ai tubi pluviali per lo scarico a terra dell’acqua piovana, al cancello del cortile e al “disegno” della recinzione, alle radici degli alberi che erano causa di sconnessioni del terreno, al vetro rotto di una finestra, alla situazione del basso fabbricato, all’aula al primo piano (ex 3° C) chiusa per il pericolo di crollo dell’intonaco, alla situazione del balcone dell’area mensa, alle infiltrazioni nel bagno della mensa e alla situazione degli infissi e dei vetri delle finestre che hanno uno spessore di pochi millimetri, pertanto non hanno potere isolante ma risultano particolarmente “fragili” con conseguenti rilevanti problemi di sicurezza;

CONSIDERATO CHE

  • buona parte delle osservazioni mosse dallo scrivente hanno ricevuto attenzione e riscontro e gli interventi sono empiricamente osservabili e apprezzabili da parte degli alunni e delle famiglie;
  • restano, però, ancora alcuni punti insoluti: la situazione del cancello d’ingresso del cortile e, nel complesso, la pericolosità della recinzione derivante dalla sua stessa conformazione tipologica e la mancata sostituzione degli infissi e dei vetri per adeguarli alle vigenti normative in tema di sicurezza e risparmio energetico;
  • in merito a tali problematiche era stato risposto che si prevedeva di intervenire con i fondi della manutenzione straordinaria;
  • inoltre, non si hanno notizie in merito alla cura della vegetazione che, come da nota letta in Aula dall’Assessore, risultano essere di competenza del Verde Pubblico;

INTERPELLA

Il Sindaco e l’Assessore competente per sapere:

  1. se e quando l’Amministrazione intenda intervenire per garantire condizioni di sicurezza e di piena fruibilità degli infissi e dei vetri delle finestre, per la riparazione del cancello e per la sostituzione o messa in sicurezza della recinzione in ferro e se a tale fine siano stati utilizzati i fondi per la manutenzione straordinaria;
  2. se l’Amministrazione sia in grado di riferire in merito all’intervento del Verde Pubblico per la cura della vegetazione e la sistemazione delle radici affioranti nel cortile.

Silvio Magliano