Dalla parte dei residenti di via Veglia

La comunalizzazione dell’interno 10 è urgente. Con una mozione porterò il tema, che seguo almeno dal 2016 (data del mio primo sopralluogo in zona), in Consiglio Comunale. Condizioni dell’asfalto, sicurezza e pulizia le questioni più urgenti.

La questione è presto riassunta: è semplicemente assurdo, oltre che iniquo, che trecento famiglie paghino alla Città il dovuto per i passi carrai e per i precari edilizi che si aprono o affacciano su un tratto di via privato a uso pubblico, e dunque privo di servizi comunali quali illuminazione e fognatura.
Non solo condivido la richiesta di comunalizzazione espressa dai presentatori della petizione (presentata questa mattina in occasione di un Diritto di Tribuna), ma promuoverò l’istanza presentando al più presto una mozione in Consiglio Comunale.
Altre urgenze da risolvere in zona: occorre garantire più sicurezza, abbattere le diverse barriere architettoniche che di fatto rendono l’area inaccessibile, provvedere al più presto al rifacimento dell’asfalto dell’interno 10 di via Veglia, migliorare la cura e la pulizia dell’intero isolato e dotarlo di un numero adeguato di cestini per l’immondizia.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi candido ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social