• home slideshow manifesto 2018
  • slideshow01
  • Magliano_Strippaggio2
  • A Torino contano le persone

TAV, l’analisi costi-benefici è fumo negli occhi

Scritto da Redazione sito on . Postato in news

È molto concreta, invece, l’ennesima penalizzazione ai danni del nostro territorio.

La grande beffa dell’analisi costo-benefici sulla TAV si risolve nell’ennesima penalizzazione ai danni del nostro territorio. Sono molto preoccupato sia come amministratore del Comune di Torino e della Città Metropolitana sia come cittadino. L’analisi costi-benefici, così com’è stata impostata, è una presa in giro bella e buona, strutturata e finalizzata per trovare esattamente quello che cerca: una ragione, una ragione qualsiasi, per dire no alla TAV. Rilevo inoltre un’evidente la contraddizione: si ammette che la TAV garantirebbe un certo vantaggio dal punto di vista ambientale, ma tale vantaggio è subordinato al (presunto) svantaggio economico-finanziario. Tutto questo balletto costituisce un nuovo elemento del puzzle che i Cinque Stelle vorrebbero completare: un’Italia in perenne e infelice decrescita, a cominciare da Torino e dal Piemonte.