A rischio per la Città di Torino quasi un quinto degli incassi delle contravvenzioni

Mi risulta che il nuovo sistema di pagamento non soddisfi gli standard di qualità Sisal, canale di pagamento che pesa da solo per il 18% del totale. La Giunta è consapevole del problema? Ho chiesto un approfondimento in Commissione dopo la non soddisfacente risposta. 

Il nuovo sistema, attualmente in fase di test, di pagamento delle contravvenzioni non soddisfa, a quanto mi risulta, gli standard di qualità imposti dalle ricevitorie Sisal. Le ricevitorie Sisal sono molto diffuse in città e rappresentano, in percentuale, una somma pari al 18% di tutti i pagamenti erogati. Potrebbe essere a rischio, dunque, quasi un quinto degli incassi a favore della Città di Torino. Ho portato il tema in Sala Rossa questo pomeriggio con un’interpellanza per sottolineare l’importanza del perfetto funzionamento di tutti i canali di pagamento. Mi chiedo se l’Amministrazione sia davvero consapevole della situazione: la risposta in Aula è stata evasiva in maniera preoccupante. Ho chiesto di approfondire ulteriormente l’argomento in una prossima Commissione.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi candido ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social