fbpx

Lavoro e impegno politico

CoroSanBernardino3

Giugno 2004: Sono a Bruxelles. Ottengo un incarico come assistente parlamentare presso la vicepresidenza del Parlamento Europeo.

Nel gennaio 2005 rientro a Torino presso una grande impresa sociale, la Piazza dei Mestieri, un luogo in cui giovani disagiati imparano un lavoro gettando le basi per un futuro diverso.

Ho le mansioni di “Responsabile progetti culturali e sociali, Controller rendicontativo e Pubbliche relazioni con istituzioni, enti e fondazioni e Fund raising”.

lavoro_bruxellesNel maggio del 2005, a sorpresa, Mercedes Bresso diventa Presidente del Piemonte.

Nel giugno del 2005 entro nel Consiglio Regionale del Volontariato.

A novembre del 2005 sono nominato Consigliere di Amministrazione dell’Edisu, l’Ente per il Diritto allo Studio Universitario. A Roma muore Papa Giovanni Paolo II: un popolo di milioni di persone gli testimonia di persona l’affetto e la gratitudine. lavoro_cattolico

La mia esperienza al servizio delle Associazioni di Volontariato e dei Volontari torinesi comincia nel giugno del 2006: sono, infatti, eletto nel direttivo del Centro Servizi per il Volontariato V.S.S.P. di cui assumo anche la vicepresidenza.

Le Olimpiadi Invernali a Torino e la vittoria della nazionale italiana del Campionato Mondiale in Germania esaltano le mie virtù sportive e patriottiche… A Torino, oltre alla grande festa per le Olimpiadi, la gioia della nascita della Metropolitana: sono passati ben 48 anni dal primo progetto. lavoro_cannagol

Sempre nel 2006, mi candido come presidente alla Circoscrizione 3: ho passato, anche con il ruolo di Capogruppo, cinque anni entusiasmanti, che ho cercato di trascorrere al servizio delle persone, dei cittadini, delle opere sociali e di chi vive in quel quartiere e crede nelle sue possibilità.

Nel giugno del 2008 sono eletto Presidente del Centro Servizi per il Volontariato V.S.S.P.

A maggio 2011 sono stato eletto, terzo della mia lista, nel Consiglio Comunale di Torino, con 2096 preferenze. A luglio, grazie al voto dei colleghi Consiglieri, sono eletto Vice Presidente del Consiglio Comunale, incarico che mi è stato rinconfermato nel dicembre 2013.

Nel 2011 nasce l’Associazione Nuova Generazione per il Bene Comune, che riunisce tutti gli eletti che con me condividono identità, principi e metodi di azione politica, dall’attenzione per i bisogni delle persone alla difesa delle nostre radici culturali: un ambito ideale in cui Politica e società civile possono incontrarsi, avvicinarsi, interagire, costruendo insieme quel Bene Comune che deve diventare momento reale e quotidiano di costruzione.

Tra il 2012 e il 2013 sono stato Coordinatore cittadino di Torino del PdL. Nel 2013, per ragioni ideali e per la condivisione di un nuovo grande progetto e dei suoi principi ispiratori, sono stato uno dei promotori del Nuovo Centrodestra.

Nel 2014 ho vissuto l’entusiasmante esperienza della candidatura alle Elezioni Europee, ottenendo il lusinghiero risultato di 7906 preferenze nel collegio Nord Ovest, risultando primo della mia lista in provincia di Torino e in Valle d’Aosta.

A dicembre 2013 sono stato riconfermato come Vice Presidente Vicario del Consiglio Comunale di Torino, carica che ho mantenuto fino a febbraio 2016, quando ho scelto di aderire ai Moderati, lista civica che tuttora mi permette di esprimermi in politica, in Consiglio Comunale e in Consiglio Regionale.

Nel 2014 il Centro Servizi V.S.S.P. ha iniziato il percorso di fusione con Idea Solidale, l’altro Centro Servizi operativo sul territorio di Torino e dell’area metropolitana: il 1° gennaio 2015 è nato il Centro Servizi per il Volontariato Vol.To, al termine di un processo che ha permesso di aumentare l’efficienza e l’efficacia del nostro sostegno al Volontariato, costituendo un esempio a livello nazionale e la conferma, caso mai ce ne fosse bisogno, della capacità del Volontariato di riformarsi e di generare al suo interno una spinta innovativa, in risposta alle mutate condizioni economiche e sociali.

A giugno 2016 sono stato nuovamente eletto, primo della mia lista e secondo in città (2.196 voti), in Consiglio Comunale a Torino. Ho rivestito il ruolo di Capogruppo dei Moderati in Sala Rossa per tutti i cinque anni di mandato, fino a ottobre 2021.

Dal 10 ottobre 2016 all’ottobre del 2021 sono stato Consigliere della Città Metropolitana di Torino, posizione per la quale sono stato eletto con 5.584 voti. È un grande risultato, superiore alle aspettative: sono stato, in assoluto, il secondo candidato più votato. Interpreto anche questo nuovo incarico con spirito di servizio, mettendomi a disposizione della cittadinanza e impegnandomi al massimo per essere utile per tutto il territorio.

A maggio 2019, sono eletto in Consiglio Regionale del Piemonte nella quota proporzionale nella Circoscrizione di Torino con 3.932 voti di preferenza: sono dunque a Palazzo Lascaris Presidente del Gruppo Consiliare dei Moderati.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social