INTERPELLANZA – L’alternativa era Chiara… Ma i fatti mica tanto!

PREMESSO CHE

  • nell’ultima decade del mese di novembre lo scrivente ha effettuato un sopralluogo presso la palestra situata nel cortile interno dell’Istituto ex Prinotti in corso Francia 73;

RILEVATO  CHE

  • già nel corso dell’Amministrazione Fassino venne predisposto un piano di interventi per il recupero funzionale della palestra in oggetto;
  • ad oggi non risulta eseguita alcuna opera e ciò comporta un serio nocumento per i (potenziali) fruitori di tale spazio;

CONSIDERATO CHE

  • in un video pubblicato nel corso della campagna elettorale per le elezioni Amministrative 2016, la candidata Chiara Appendino dichiarò che “Voglio ricordare l’importanza dell’ENS e del Prinotti, siamo stati più volte a visitarvi e abbiamo visto coi nostri occhi quanto è importante l’attività che viene fatta e quanto quel punto sia un riferimento anche storico per la nostra città. Il nostro impegno è a valorizzare quello che c’è, a mantenere la storia e il ruolo importante che ha l’ENS all’interno della nostra città, far partire al più presto i lavori per la palestra e vorremmo anche immaginare di convenzionarci con l’ENS come Città di Torino. Un impegno che mi voglio prendere, sperando che voi siate al nostro fianco, è fare una convenzione con l’ENS affinché il vostro call center – che è molto importante – possa essere utilizzato insieme alla Città di Torino per garantire dei servizi che oggi non sono garantiti come per esempio l’Anagrafe. Questo per mettere naturalmente al centro le persone che vivono nella nostra città e per far sì che possano più facilmente accedere a servizi essenziali come per esempio l’Anagrafe.”;

INTERPELLA

Il Sindaco e l’Assessore competente per sapere:

  1. quali siano state le azioni realizzate dall’Amministrazione negli ultimi 3 anni per valorizzare il ruolo svolto dall’ENS in città (“Voglio ricordare l’importanza dell’ENS e del Prinotti, siamo stati più volte a visitarvi e abbiamo visto coi nostri occhi quanto è importante l’attività che viene fatta e quanto quel punto sia un riferimento anche storico per la nostra città. Il nostro impegno è a valorizzare quello che c’è, a mantenere la storia e il ruolo importante che ha l’ENS all’interno della nostra città”);
  2. se e quando l’Amministrazione abbia dato avvio ai lavori della palestra (“far partire al più presto i lavori per la palestra”);
  3. a che punto sia l’impegno assunto dalla candidata (all’epoca del filmato elettorale) Sindaca Appendino di “fare una convenzione con ENS affinché il vostro call center – che è molto importante – possa essere utilizzato insieme alla Città di Torino per garantire dei servizi che oggi non sono garantiti come per esempio l’Anagrafe. Questo per mettere naturalmente al centro le persone che vivono nella nostra città e per far sì che possano più facilmente accedere a servizi essenziali come per esempio l’Anagrafe.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social