fbpx

Dopo quattro mesi il Disability Manager in Comune non ha ancora un ufficio

Tre anni per dotarsi di questa fondamentale figura: quanto ci vorrà per metterla nelle condizioni di operare, dotandola di una struttura degna di questo nome? Questa Amministrazione si conferma indifferente alle esigenze delle persone con disabilità.
A centoventi giorni dalla nomina del Disability Manager, quest’ultimo è ancora senza un ufficio e non dispone di una struttura con la quale operare: il personale deve essere ancora assegnato. Peggio ancora: dal 20 giugno a oggi il Disability Manager non ha trovato, nell’Amministrazione, la possibilità di lavorare con metodo condiviso e coordinato. Ecco la perfetta fotografia della totale mancanza di interesse di questa Giunta (oggi assente in occasione della prima audizione in Commissione di Franco Lepore) nei confronti del tema della disabilità. È così che la Città di Torino dimostra il proprio rispetto nei confronti di un professionista che mette gratuitamente a disposizione le proprie competenze? Ci abbiamo messo tre anni per dotarci di un Disability Manager: di quanto tempo avremo bisogno per metterlo effettivamente nelle condizioni di dare il proprio contributo? Mi associo, per finire, alla richiesta di aprire un Capitolo di Bilancio dedicato alle risorse da assegnare alle azioni dettate da questa figura.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social