Degrado in via Sospello, una multa al mese per ripristinare il decoro

L’area abbandonata all’angolo con via Ala di Stura è diventata una vera e propria discarica a cielo aperto, con rifiuti di ogni tipo, alcove improvvisate dalle prostitute e la presenza di roditori. Il tutto a pochi passi dall’Asilo Infantile di via Ala di Stura e da un giardino pubblico. Se non vi sono altri modi per convincere i proprietari a restituire l’area a condizioni accettabili di pulizia, si intervenga in tutti modi: anche elevando contravvenzioni amministrative tutti i mesi. Ma sono sicuro che ci siano altri metodi più efficaci.

L’appezzamento all’angolo tra via Sospello e via Ala di Stura è da anni, di fatto, una discarica a cielo aperto, che qualcuno crede di poter utilizzare per liberarsi di mobili, sanitari e rifiuti ingombranti di ogni tipo. Come se non bastasse, l’area – confinante con un giardino pubblico e con un Asilo Infantile – è utilizzata dalle prostitute della zona per gli incontri con i loro clienti (i materassi gettati a terra fungono da alcove improvvisate) ed è infestata da roditori.

L’Amministrazione deve decidere che cosa fare, e in fretta, per garantire condizioni igieniche e di decoro accettabili. Al limite, anche multando i proprietari ogni mese (dal momento che l’area è privata e dal momento che risulta espressamente vietato consentire o procurare lo stato di abbandono di aree libere inedificate), in mancanza di altri metodi più efficaci e diretti, come per esempio l’incremento dei passaggi dell’Amiat.

Ho portato il tema in Consiglio Comunale, questo pomeriggio, con un’interpellanza. L’Assessore Giannuzzi, rispondendo, ha delineato le prossime possibili misure da parte dell’Amministrazione e cioè, dopo la sanzione amministrativa, l’avvio di procedimento ufficiale per lo sgombero dell’area, l’emissione di un’ordinanza e l’esecuzione forzosa con dettagli per il recupero delle spese. Ho chiesto di essere tempestivamente aggiornato sugli sviluppi. Chi vive in quella zona non può tollerare oltre e si aspetta che anche questa porzione di quartiere torni a essere degna dei progetti ambiziosi (vedi Cascina Fossata), grazie ai quali si sta lavorando per cambiare il volto di tutto il quartiere.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social