Dalla parte di chi oggi ha manifestato per l’accessibilità

Non c’è sostenibilità senza accessibilità di strade e marciapiedi: si calendarizzi al più presto una II Commissione sul tema con audizione di chi oggi era davanti a Palazzo Civico.

I Moderati sono da sempre favorevoli alla mobilità sostenibile, finché non crea problemi a cittadini, imprese e commercianti. Tra la mobilità sostenibile e il diritto alla mobilità delle persone con disabilità, sceglieremo sempre il secondo. Ecco perché oggi sono stato a fianco di chi ha manifestato davanti a Palazzo Civico per chiedere senso civico e attenzione al diritto alla mobilità di tutti. Non ci può essere sostenibilità senza accessibilità. Una bicicletta o un monopattino parcheggiati in mezzo a un marciapiede sono un ostacolo e rappresentano una barriera architettonica: non possiamo fare passi indietro nel cammino verso la piena accessibilità. Oggi mi sarei aspettato un’audizione della delegazione dei manifestanti alla presenza dei Capigruppo: non abbiamo avuto questa occasione. Mi auguro che, in compenso, si possano presto audire i portavoce delle realtà che oggi erano in piazza in una prossima II Commissione.

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social