fbpx

Attraversamenti pedonali “accessibili” che terminano con una barriera architettonica

PREMESSO CHE

– la sostituzione dei gradini con scivoli in corrispondenza degli attraversamenti pedonali cittadini è una misura relativamente semplice ma fondamentale per permettere la fruizione degli incroci non soltanto ai cittadini che si muovono su sedia a rotelle, ma anche a chi conduce un passeggino o una carrozzina;
RILEVATO CHE

– i due attraversamenti pedonali che permettono di attraversare via Bologna in corrispondenza di via Cimarosa sono dotati di scivolo soltanto sul lato dei numeri dispari della stessa via Bologna, mentre sul lato dei numeri pari l’attraversamento pedonale termina con uno scalino;
– situazione analoga si verifica anche in corrispondenza dell’incrocio tra via Bologna e via Pacini;
CONSIDERATO CHE

– è lampante che, per essere accessibile, un attraversamento pedonale deve essere privo di barriere architettoniche presso entrambe le estremità dell’attraversamento stesso;
INTERPELLA

Il Sindaco e l’Assessore competente per sapere:

1. se la Giunta Comunale sia a conoscenza della situazione descritta in narrativa;
2. quali siano le ragioni per le quali non sono ancora stati sostituiti i gradini con scivoli dal lato dei numeri pari di via Bologna in corrispondenza degli attraversamenti pedonali all’incrocio con via Pacini e con via Cimarosa;
3. perché non si sia scelto di rendere contemporaneamente accessibili entrambe le estremità degli attraversamenti pedonali descritti in narrativa e in quali tempistiche si prevede di normalizzare la situazione.

Silvio Magliano

Contatti

#socialwall

I Moderati

Al centro della visione politica della lista civica per la quale mi sono candidato ci sono la persona, la libertà e la dignità di ogni essere umano, la centralità della famiglia e del lavoro, la solidarietà sociale e il rispetto per l’ambiente.

#AppendinoDoveSei

Seguimi sui social