• home slideshow manifesto 2
  • slideshow01
  • Magliano_Strippaggio2
  • A Torino contano le persone
ToBike: da mesi la app per iPhone non è funzionante. Si possono immaginare i disagi per gli utenti. Questa Amministrazione, che ha sempre rivendicato un particolare interesse e impegno per la tecnologia, intende fare qualcosa? Lo chiedo alla Giunta con questa interpellanza.

App ToBike: chi ha un iPhone da otto mesi a questa parte non può usarla

Scritto da Redazione sito on . Postato in news

Una grande fetta degli utenti è di fatto tagliata fuori da settembre 2017: la app non è aggiornata per tecnologia Apple. Benvenuti nella Smart City dei Cinque Stelle.

Un cortocircuito imbarazzante: nella Torino della “Giunta Smart”, da otto mesi a questa parte chi utilizza un iPhone di ultima generazione non può accedere alla app di ToBike. I disagi sono facilmente immaginabili: impossibile, tra le altre cose, sapere da remoto se una certa stazione ha disponibilità di biciclette o di posti.

La Giunta (nella persona dell’Assessore Lapietra, non dell’Assessore Pisano: chissà perché) ha garantito che la perfetta funzionalità della app sarà ripristinata a giugno, “in tempo per la ricorrenza degli otto anni di questo servizio”, rispondendo in Aula alla mia interpellanza sul tema. Aspettiamo giugno, allora. Verificherò che i tempi siano rispettati. Ma non mi sfugge la contraddizione di termini: da una parte diciamo di voler favorire una fruizione smart dei servizi e dall’altra lasciamo fuori per otto mesi metà dei fruitori di smartphone, quelli che utilizzano una tecnologia Apple.